Sotto i riflettori di EICMA, Bosch presenta numerose novità e anticipa quello che potrà essere il futuro delle moto e delle e-bike. Interessante è per esempio lo spazio dedicato alle strumentazioni digitali e in particolare al display che Bosch fornisce a BMW e che lascia ampia libertà di configurazione. Attraverso questo strumento si potranno avere sviluppi sul fronte connettività, con lo scambio delle informazioni tra mezzi circolanti e le infrastrutture. Uno strumento collaudato ma ancora in evoluzione è poi il sistema ABS. Al Salone di Milano Bosch presenta infatti il Drift Control, che permette uno sbandamento controllato della ruota posteriore in frenata nella guida sportiva. Sempre parlando di ABS, Bosch ne presenta in fiera anche uno per le e-bike. I mezzi a pedali non sono tra l’altro gli unici con piccoli motori elettrici su cui scommette Bosch, che sta sviluppando un’ampia gamma di propulsori pronti a equipaggiare i veicoli più disparati per gli spostamenti urbani. Lo stand Bosch è nello spazio G 62 del padiglione 13.